Viaggi organizzati in Iran tour in italiano e proposte interessanti

Icone e miti persiani

Shiraz - Isfahan - Matinabad - Teheran - Qom
Giorno 1 - ITALIA - SHIRAZ
Voli di linea per Shiraz. Pasti a bordo.
Giorno 2 - SHIRAZ
Trasferimento all'arrivo. Resto della giornata a disposizione. Pernottamento.
Giorno 3 - SHIRAZ
Colazione. Visita di Shiraz, culla della raffinata civiltà e tradizione poetica e non solo dell Persia, si include il splendido di Karim Khani, tipico esempio di architettura rinascimentale, eretto nel XVI sec. da uno dei re della dinastia Zand, quando scelse la città come sua nuova sede della corte, la graziosa ed elegante “Moschea delle Rose”, la fiabesca Nasir Al Molk, la tomba - giardino del poeta e mistico Hafez, il bazar Vakil, il caravanserraglio di Moshir ed il mausoleo a fortezza di Shah-e Cherargh, il cosiddetto re della Luce, decorato con specchi . Cena. Pernottamento.
Giorno 4 - SHIRAZ
Colazione. Giornata dedicata alla visita delle icone , non solo archeologiche, della Persia, la splendida Persepoli, prima capitale dei re achemenidi, di cui ci restano i colonnati, scalinate di onore e bassorilievi del Palazzo di Primavera, eretto da Dario nel 518 a.C. come padiglione per le cerimonie di Capodanno e del culto al Sole, summa dell'arte e sofisticata perfezione dell'epoca di architetti e artisti provenienti da ogni angolo della Mesopotamia. La visita prosegue con Naqsh-e Rostam, una necropoli, scolpita nella roccia e dai ricchi bassorilievi e incisioni, che conserva le tombe dei grandi sovrani, da Dario a Serse, per concludere con Pasargade, di cui ci restano le rovine del mausoleo di Ciro ( 530 - 600 a.C.), le regge dei cavalieri, la Sala delle Udienze, di cui rimane il colonnato d'onore,intatto nella sua magnificenza ed il maniero di Toll-e Takht , che torreggia dalla cima della colonna sovrastante. Pensione completa. Pernottamento.
Giorno 5 - SHIRAZ - ISFAHAN
Colazione. Partenza per Yazd, città avamposto, già dal 3000 a.C. per le carovane lungo la Via della Seta e alla confluenza dei due deserti del Kavir e di Lut, quasi completamente edificata in adobe e fango e ancora oggi attivo centro per la folta comunità dei fedeli di Zaratustra. Si prevede la visita ad alcune delle sue icone più celebri, come l'Ateshkadeh o Tempio del Fuoco, dove arde la fiamma sacra , ininterrottamente, dal 436 , la casa ottagonale Bagh-e Dolatabad, sormontata al centro dalla più alta delle Torri del Silenzio, meglio conosciute come Badgir, il splendido complesso di Amir Chakmaq ed il famoso bazar, il più grande e antico della Persia. Si conclude con il sito di Chak Chak, incastonato sulla roccia di un pendio montuoso ed il nome del luogo pare derivi dal suono dell’acqua che gocciola all'interno della grotta e all'oasi di Nain, per ammirare la Masjed-e Jameh, dal prezioso iwan a bassorilievo e risalente al X secolo. In serata arrivo a Isfahan. Pernottamento.
Giorno 6 - ISFAHAN
Colazione. Intera giornata dedicata alla fiabesca e celebrata Isfahan, la "Metà del Mondo", un autentico quadro a cielo aperto di mausolei, moschee, madrasse e caravanserragli di origine medievale, capolavori d'arte islamica e non solo moschee, mausolei, bagni pubblici e caravanserragli, a testimonianza del suo passato grandioso, di cui degni di menzione i famosi ponti di Sharerestan, Khajou-ke e Sio-se-pol, dalla duplice campata a 33 archi, il quartiere armeno di Jolfa con la spettacolare cattedrale di Vank, riccamente affrescata tanto da meritarsi l'appellativo di Sistina del Medio Oriente, senza dimenticare la enorme Bagh-e Jahan, la terza piazza al Mondo per estensione, con l'affollato e colorito bazar e le notevoli moschee Masjed-e Emam e Sheikh-ya Loftullah, il palazzo delle cerimonie, meglio conosciuto come Chehel Sotun, dalla struttura terrazzata a mastio, la Masjed-e Jameh o Moschea Congregazionale, con il pregevole mihrab Uljatyu di epoca ilkanide e la reggia Ali Qapu, eretta nel XVI sec. come residenza del re Abbas, il mecenate delle arti e del fervore culturale della città. Pensione completa. Pernottamento.
Giorno 7 - ISFAHAN - MATINABAD
Colazione. Conclusione delle visite a Isfahan, dedicata al complesso Hast Behesht, dalla tipica struttura ottagonale, uno dei palazzi di rappresentanza più imponenti del rinascimento iranico. Trasferimento all'oasi di Matinabad e incontro con la popolazione nomade, di etnia bakhtiari. Pensione completa. In serata si partecipa al Atashouni, la cerimonia del fuoco, sotto il cielo stellato, per condividere con i locali una tipica serata da nativi del deserto. Pernottamento in campo tendato (tenda e servizi in privato).
Giorno 8 - MATINABAD - TEHERAN
Colazione. Escursione a dorso di cammello, al mattino, lungo l'oasi. Trasferimento e sosta a Kashan, la perla del deserto, anche conosciuta come la " Città dei Tappeti e delle Rose", ricchissima di storia e aneddoti, in quanto i primi fondamenti risalgono a quasi 5 mila anni fa. Si va alla scoperta di alcuni dei suoi siti più rappresentativi, come il Tepe Sialk, il giardino Baghe Tarikhi-ye Fin, archetipo del giardino persiano per eccellenza, fra sorgenti naturali, lasegah ablutive e il palazzo Shotorgalu-ye Safavi, per concludere con le residenze padronali del XIX secolo, le cosiddette case bioclimatiche, fra cui la più nota è la Khan-e Tabatabei, la madrasa Agha Bozorg e il complesso Khan-e Abbasian, realizzato come tipico palazzo-giardino. Arrivo a Teheran nel pomeriggio. Pernottamento.
Giorno 9 - TEHERAN
Colazione. Visita di Teheran, cuore pulsante dell’Iran di ieri e di oggi, dedicata al palazzo Golestan, edificato all'inizio del XIX secolo da Aqa Mohammed Qajdar , come sua reggia, ispirata ai fasti e alle sale di rappresentanza di Versailles e celebre per il trono del Pavone, simbolo del potere Pahlavi, a cui segue il Museo dei Gioielli, dove sono esposti tutti i migliori cimeli e gemme della corona imperiale, fra cui i due diamanti più grandi e preziosi del Mondo, il Koh-i Noord, del peso di oltre 182 carati ed il Darya-ye Nuri ed il Iranbastan , il Museo di Archeologia, esposizione di grande valore sui tesori e reperti giunti fino a noi come testimoni della millenaria storia della Persia. Cena - in cima alla Torre Milad - da cui godere di una vista panoramica sulla città di sera. Pernottamento.
Giorno 10 - TEHERAN - ITALIA
Colazione. Trasferimento alla partenza. Voli di linea per l'Italia. Pasti a bordo.

LA QUOTA INCLUDE

- Voli di linea

- Trasferimenti in arrivo e partenza

- Itinerario con van o mini bus in condivisione

  come da programma

- Pernottamento con colazione

- 1 Notte in Campo Tendato come da programma

- N° 3 Pensione Completa e N° 2 Mezza Pensione

- Ingresso ai siti, musei e monumenti

- Guida parlante Inglese e Italiano in condivisione

- Spese autorizzazione Visto

- Assicurazione medica e bagaglio

- Quota di iscrizione

PREVENTIVO

Richiedi il tuo preventivo personalizzato

VARIE
Ha bisogno del volo intercontinentale?    Si    No
Eventuale estensione al tour:
Guide:
Categoria di alloggio:
E' un viaggio di nozze?    Si    No
Dati anagrafica del richiedente:
NUMERO VIAGGIATORI
Adulti:
Infanti:
Bambini (2-7 anni):
Bambini (8-11 anni):
Bambini (12-16 anni):
 

* Approvo l'utilizzo dei dati personali in base al D. Lgs. 196 del 2003 il cui testo dichiaro di conoscere