Viaggi in Iran

Ricamo di spezia

Teheran - Semnan - Bastam - Mashad - Tabas - Yazd - Zeinoddin - Shiraz - Isfahan - Maranjab - Qom
Giorno 1 - ITALIA - TEHERAN
Voli di linea per Teheran. Trasferimento all'arrivo e pernottamento.
Giorno 2 - TEHERAN - SEMNAN
Colazione. Visita al Museo di Archeologia , dove si ammirano alcuni dei fittili più famosi delle varie civiltà iraniche, come il bassorilievo della Sala delle Udienze, proveniente da Persepoli e la iscrizione del grande Dario, scolpita nelle lingue del suo regno . Si prosegue per Varamin, dove si ammira la Moschea del Venerd', risalente all'epoca ilkhanide-mongolo e la torre Ala Edin, eretta nel 680 d.C. Arrivo a Semnan, fin dal medioevo, tappa fondamentale per le carovane lungo la Via della Seta. Cena. Pernottamento.
Giorno 3 - SEMNAN - BASTAM
Colazione. Visita, a Damghan, storica località di crocevia , lungo le rotte carovaniere della seta, del the e dell'ambra, alla moschea Tarikhuneh, parzialmente in rovina e sorretta da 18 colonne risalenti al 615 d.C. e dal minareto finemente lavorato di stucchi, sorta probabilmente su un precedente luogo di culto zaratustriano. Arrivo a Bastam, piccolo villaggio - oasi che presenta interessanti strutture quali le Bayazid, insieme di edifici risalenti al XIII sec. e dai vivaci colori bluastri, il mausoleo Bayazid Bistami, mistico e gnostico sufi , padre delle dottrine ermetiche e mitriache della mistica islamica, che si fregia di un pregevole mihrab e notevoli interni in legno e stucchi a rilievo. Cena. Pernottamento.
Giorno 4 - BASTAM - MASHAD
Colazione. Sosta a Neyshabur, fondata nel III sec. d.C e fiorente centro letterario , delle arti e accademico durante l'epoca selgiuchide, luogo natio del poeta e mistico Khayyam, di cui si visita la tomba e i pittoreschi giardini tradizionali, tipici delle rabati, le residenze patrizie, del Khorasan. Escursione a Torbat-e Jam, antica città di epoca medievale dove si respirano le atmosfere esotiche e orientaleggianti , molto più marcate e arcaiche , negli usi, costumi e rituali, ma nota in primis per il magnifico mausoleo Jami, complesso di una decina di edifici religiosi, risalenti al XII sec., eretti a circolo intorno alla tomba del poeta e sceicco Ahmad Jami. Arrivo a Mashad nel pomeriggio, la città religiosamente più importante dell' Iran . Cena. Pernottamento.
Giorno 5 - MASHAD - TABAS
Colazione. Visita al spettacolare Haram-e Razavi, il complesso di moschee, cortili, sale, cupole , minareti gallerie che costituiscono il santuario, eretto a partire dal 818 d.C. in commemorazione del martirio dell'imam sciita Reza , dove affluiscono oltre 20 milioni di pellegrini ogni anno, che quotidianamente, esprimono sentitamente il proprio cordoglio , offrendo uno spettacolo davvero commovente e di grande pathos partecipativo. Trasferimento a Tabas e sosta ad alcuni villaggi tradizionali. Pensione completa. Pernottamento.
Giorno 6 - TABAS - YAZD
Colazione. Si prosegue la visita ad alcuni villaggi tipici della zona, noti per la produzione di zafferano, il più pregiato al Mondo. Sosta al Tempio del Fuoco di Pir-e Sabz e ad alcuni kheili, edifici nei quali i zoroastriani trascorrono alcuni giorni durante i pellegrinaggi e il sito Chak Chak , il cui nome sembra evochi il suono di un rivolo che scorre all'interno del tempio principale. Arrivo a Yazd nel pomeriggio. Pernottamento.
Giorno 7 - YAZD - ZEINODDIN
Colazione. Colazione. Visita della città vecchia di Yazd, la più antica città del Mondo, in quanto le sue origini sono testimoniate a più di 7 mila anni fa, perla architettonica incastonata fra i deserti del Kevir e del Lut. Si andrà alla scoperta di alcuni dei suoi angoli più caratteristici, come il quartiere di Fahadan , la piazza Mirciakmaq, dove sorgono la Moschea del Venerdì e la Cisterna, risalente al XVII secolo, il Tempio del Fuoco Ateshkadeh, dove si trova la Fiamma Eterna, che arde ininterrottamente dal 470 d.C , il complesso Amir Chakmaq, da cui godere di una panoramica mozzafiato sul abitato e la Khan-e Lari, fra i migliori esempi di residenza nobiliare della Persia. Arrivo al villaggio di Zeinoddin. Cena. Pernottamento in un robat - o caravanserraglio.
Giorno 8 - ZEINODDIN - SHIRAZ
Colazione. Escursione alla cittadella di fango di Narin Qaleh, meglio conosciuta come Meybod, che presenta diverse testimonianze della sua importanza storica e strategica nel passato, fra cui il Kaboutar Khaneh , una colombaia che ospitava oltre 4000 nidi , il castello di Narin, risalente intorno al 4000 a.C. , diviso in tre piani e che regala una splendida vista a trecentosessanta gradi che spazia dal deserto alle abitazioni ocra della città, le ab anbar o cisterne, il caravanserraglio e le yakhchal, le ghiacciaie, utilizzate fin da epoche remotissime. Arrivo e visita di Shiraz, la “ città delle rose” o la “ casa del sapere “ , come battezzata nel corso dei secoli, autentica città- giardino di grande fascino e dalle architetture maestose fra cui citare la Arg-e Karim Khan , la Masjed-e Vakil, con il prezioso cortile, le iwan e le colonne scolpite a bassorilievo e la madrasa del Khan, fatta erigere dal precettore del sovrano. Pernottamento.
Giorno 9 - SHIRAZ - ISFAHAN
Colazione. Visita alla leggendaria Persepoli, eretta nel 512 a.C da Dario il Grande come città incarnazione della gloria e magnificenza degli imperatori persiani di cui ci restano alcune vestigia, come le rovine del palazzo di Ataserse o quello di Primavera, summa dell'architettura e dell'arte scultorea in Mesopotamia. Si prosegue con Nagsh-e Rostam , luogo di sepoltura dei grandi sovrani e mecenati di Persia. Pernottamento.
Giorno 10 - ISFAHAN
Visita di Isfahan, capolavoro non solo dell' Iran ma dell'intero mondo islamico dal medioevo a oggi , dove regnano intatte le fiabesche atmosfere de “ Le Mille E Una Notte” , grazie anche al mecenatismo della dinastia safavide e del re Abbas , che la eressero in tutta la sua bellezza, come città raffinata e di straordinaria bellezza, decantata nei secoli da pittori, viandanti e poeti che rimasero ammaliati da cotanta grazia architettonica, a partire dalla piazza Nagsh-e Jahan, una delle piu grandi al Mondo, circondata da una duplice campata di archi e volte , dove sorgono i maestosi edifici simbolo del rinascimento iranico, come la Masjed-e Emam, dai ricchi mosaici safavidi e li imponenti portali, la Masjed-e Sheikh Loftollah, eletta la piu fiabesca moschea del Medio Oriente, il palazzo Alio Qapu, eretto nel XVI secolo come residenza privata del re Abbas, il padiglione delle feste del Chehel Sotun, con il splendido talar o portico colonnato di epoca achemenide e il brulicante e colorito bazar Gheysarieh . Pensione completa. Pernottamento.
Giorno 11 - ISFAHAN - MARANJAB
Colazione. Conclusione della visita di Isfahan, dedicata al quartiere armeno Jolfa, con la splendida cattedrale di Vank, riccamente decorata da affreschi barocchi di pregevole fattura, la Masjed-e Jamek o moschea del Venerdì, eretta a partire dal 1121 dai selgiuchidi , un autentico museo di arte islamica in quanto nel corso dei secoli, ogni sovrano l'ha abbellita e ampliata di decorazioni, sale, iwan e luoghi per le abluzioni e cerimonie sacre, per concludere con li antichi ponti sul fiume Zayadeh, i piu noti dei quali il Khaju, con il duplice livello di terrazze porticate e il scenografico Sio-se Pol, dove ammirare i 22 archi votivi, che si stagliano lungo li oltre 315 m di lunghezza. Pensione completa. Pernottamento a Maranajab - tipica oasi nel deserto- all'interno del caravanserraglio.
Giorno 12 - MARANJAB - QOM
Colazione. Visita di Kashan, la “ perla del deserto” , cittadina conservante antichissime testimonianze del suo passato fra cui la Tepe Sialk, con le rovine e li scavi archeologici che hanno riportato alla luce costruzioni ed edifici risalenti a piu di seimila anni fa, il Baghe Tarikhi-ye Fin anche detto Giardino del Principe e le splendide case bioclimatiche, del XIX secolo fra cui non dimenticare la sofisticata dimora Tabatabei, prototipo architettonico delle residenze patrizie di epoca pahlavi , per concludere al palazzo – giardino di Khan-e Abbasian, edificato da un ricco scribano reale di corte a metà del 1715. Arrivo a Qom nel pomeriggio. Cena. Pernottamento.
Giorno 13 - QOM - ITALIA
Colazione. Trasferimento alla partenza. Voli di linea per l'Italia. Fine del viaggio.

LA QUOTA INCLUDE :

- Voli di linea

- Tasse aeroportuali

- Trasferimenti in arrivo e partenza

- Itinerario con van o mini bus a seconda del N° partecipanti

- Ingresso ai siti, musei, parchi, riserve e monumenti

- Pernottamento con colazione

- N° 2 pernottamenti in caravanserragli con colazione e cena

- Mezza Pensione e Pensione Completa dove specificato

- Guide locali in Italiano e Inglese a seconda del luogo

- Assicurazione medica e bagaglio

- Quota di iscrizione

PREVENTIVO

Richiedi il tuo preventivo personalizzato

VARIE
Ha bisogno del volo intercontinentale?    Si    No
Eventuale estensione al tour:
Guide:
Categoria di alloggio:
E' un viaggio di nozze?    Si    No
Dati anagrafica del richiedente:
NUMERO VIAGGIATORI
Adulti:
Infanti:
Bambini (2-7 anni):
Bambini (8-11 anni):
Bambini (12-16 anni):
 

* Approvo l'utilizzo dei dati personali in base al D. Lgs. 196 del 2003 il cui testo dichiaro di conoscere