Viaggio Iran - Tur in Iran - Viaggi in Iran- MundoEscondido

TOUR SALOM UZBEKISTAN

Benvenuti ( Salom ) nella terra del Tamerlano : riparte la nostra proposta su una delle mete piu accattivanti dell'Asia Centrale, lungo la Via della Seta e le antiche città timuridi.
Giorno 1 - ROMA - TASHKENT
Voli di linea Turkish Airlines per Tashkent via Istanbul. Pasti a bordo.
Giorno 2 - TASHKENT
Accoglienza e trasferimento all'arrivo. Assegnazione delle camere , prenotate il giorno prima, con colazione inclusa e riposo. Nella tarda mattinata si inizia la visita della città vecchia di Tashkent, ora multiforme e dinamica capitale uzbeka : la moschea Khodja Akhrar, il mausoleo Sheikh Zaynutdun, del XII sec., la madrassa Barakkhan, con la moschea del Venerdì, gremita di fedeli e la splendida Kukeldash, frequentata dai pellegrini provenienti dai villaggi rurali, vestiti con i costumi tradizionali, con il vicino e colorito bazar Chorsu, per concludere con la madrassa santa di Khast Imam ,la moschea Tillya Sheykh, eretta nel 1533 da uno dei nobili della corte timuride, con il mausoleo Kafal Shashi, poeta e mistico, fra i padri della filosofia uzbeka, risalente al IX secolo. Cena. Pernottamento.
Giorno 3 - TASHKENT - SAMARCANDA
Colazione. Si termina la visita della capitale uzbeka, con i monumenti memori del fiorente periodo degli zar russi, fra cui il palazzo Romanov, fatto erigere, nel 1891, dal granduca Nikolaj Konstantinovich, come residenza di campagna e ritiro per se e la propria amante. Si conclude con la Cattedrale Ortodossa, coeva al XIX sec., consacrata all'Assunzione e al culto di San Pantaleone, patrono della folta comunità russa della città. Trasferimento alla stazione dei treni Vokzal e imbarco in vagoni di prima classe, sul treno Afrosiab, con destinazione Samarcanda. Assistenza all'arrivo. Cena. Pernottamento.
Giorno 4 - SAMARCANDA
Colazione. Giornata dedicata alla visita della splendida Samarcanda, città millenaria, risalente al 2600 a.C. e a buona ragione massima espressione architettonica della tradizione sogdiana , quando si accrebbe sotto l'egida di Tamerlano, che la scelse come capitale del suo vasto impero e che ancora oggi conserva notevoli testimonianze del suo fiorente passato, fra cui citare il mausoleo di Gur Emir e Ruhabad, dove riposano le spoglie del leggendario monarca timuride e dei suoi cortigiani, da cui si staglia la scenografica piazza Registan, torreggiata dalla imponente moschea di Bibi-Khanum o del Venerdì, con la cupola riccamente adorna di maioliche azzurre e lapislazzuli. Si prosegue con l'osservatorio di Ulugbek, fatto erigere dall'omonimo re- astrologo, la necropoli reale Shai Zinda, dove riposano i resti del cugino di Maometto, la moschea Hazrat Hizt, la tomba santa del profeta Daniele ed il pittoresco bazar Siyab, con i laboratori dei papiri di seta, ancora prodotti seguendo le antiche tradizioni della corte . Pensione completa. Pernottamento.
Giorno 5 - SAMARCANDA - TERMEZ
Colazione. Giornata di visita alla sito di Shakhrisabz, luogo natio del Tamerlano lo " zoppo " , nel cuore delle alture pamir, evoche di saghe cavalleresche, carovane lungo la via della Seta e dei miti e leggende del mitico monarca , di cui si ammirano preziose architetture, fra cui il palazzo-fortezza Ak Saray, residenza estiva del re, la moschea Kok Gumbaz o del Venerdì, con la splendida cupola azzurra in maiolica, fra le piu notevoli nell'arte sacra islamica, il mausoleo Shamseddin Kulyal, precettore e guida spirituale del sovrano, il complesso Khazrati Imam con la tomba di Jehangir, figlio maggiore di Timur Barlas e l'animato bazar tradizionale. Arrivo a Termez, località nel sud ovest dell' Uzbekistan, nel tardo pomeriggio. Pensione completa. Pernottamento.
Giorno 6 - TERMEZ
Colazione. Giornata di visita di Termez, capoluogo del Surxondaryo ,dalle antichi origini tardo greco-battriane, in quanto sembra fondata dai condottieri di Alessandro Magno, alle pendici monti Hissar e prospero centro filosofico ed emporio nei secoli, anche sotto l'epoca di Tamerlano e dei monarchi timuridi. Si inizia il giro dai dintorni della città : bazaar dell' antica cittadina di Karshi, rovine del complesso buddista kushan di Fayaz Tepe, risalente al I sec. a.C. ,che conserva uno stupa e un monastero rettangolare diviso in tre parti, dove ammirare la statua seduta del Buddha Sakhyamuni, capolavoro di arte buddista-ellenistica, il tempio Zurmala, le rovine delle fortezze zaratustriane di Kampyrtepa, il Museo Archeologico e altre vestigia storiche del fiorente passato di questa città carovaniera. Cena. Pernottamento.
Giorno 7 - TERMEZ - BUKHARA
Colazione. Partenza per Bukhara con pranzo al sacco e sosta in corso di viaggio. Arrivo nel pomeriggio e tempo libero di riposo. Cena. Pernottamento.
Giorno 8 - BUKHARA
Colazione. Visita della fiabesca Bukhara , patrimonio Unesco ,che vanta oltre due millenni di storia, oltre che essere un autentico museo di arte islamica a cielo aperto, complici le magnifiche architetture di epoca timuride, di cui ammirare la maestosa fortezza di Ark, risalente al XI sec.,la moschea Bolo Hauz, realizzata come luogo privato di preghiera per la famiglia reale, i due mausolei simbolo della città vecchia, il Chasma Ayub o delle Cento Cupole, dove sorge la cosidetta sorgente o pozzo di Giobbe e dei Samanidi, scavato come sepolcro degli emiri, considerato un capolavoro dell'architettura per la armonia delle forme geometriche, il minareto oscillante Kalon, un tempo usato come " bussola" per le carovane . Nel pomeriggio si concludono le visite al mausoleo Nakshbnad ( XIV sec.), protettore della città. Pensione completa (*). Pernottamento. (*) Nota , plus Mundo Escondido : Il Pranzo tradizionale prevede una lezione di cucina, per imparare a cucinare il Plov o Pilaaf, piatto tipico e conviviale degli uzbeki. La cena si svolge nella madrassa Devan Begi, con lo spettacolo tradizionale di danze folkloriche.
Giorno 9 - BUKHARA
Colazione. Al mattino escursione al villaggio fantasma di Paykend, ribatezzata la " Pompei Asiatica", in quanto inghiottita, nel corso dei secoli, dal deserto e perfettamente integra del suo aspetto originale, proseguendo per Varaksha, sito archeologico di matrice sogdiana, abitato dal II sec. per quasi mille anni , di cui ci restano silenzione rovine di un fiorente passato. Rientro a Bukhara nel pomeriggio. Pensione completa. Pernottamento.
Giorno 10 - BUKHARA - KHIVA
Colazione. Conclusione delle visite di Bukhara, del giorno precedente. Trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza del treno veloce per Khiva, con posti riservati in prima classe. Si attraversa il deserto Unguz, depressione che divide il paese dai vicini Kazakistan e Turkmenistan. Arrivo dopo circa cinque ore e mezza di tragitto e assistenza all'arrivo. Cena. Pernottamento.
Giorno 11 - KHIVA
Colazione. Visita alla città gioiello di Khiva, richiamante lo stile arabo e i fasti di quando fu capitale timuride e fiorente emporio,praticamente intatta dal XVI secolo, ancora pregna delle suggestive atmosfere medievali, vive nei splendidi monumenti che si conservano, come il complesso Ichan Kala, la fortezza Kunya Ark con le antiche prigioni e l'harem, la madrassa Amin Khan, la pregevole Moschea Juma o del Venerdì, eretta nel X secolo e ampliata, di diversi stili, nel corso di oltre otto secoli, proseguendo con la spettacolare Casa di Pietra, dimora nobiliare a cortile, con la limitrofa madrassa Allakuli Khan e il pittoresco mausoleo Pakhlavan Makhmud, eretto nel 1250 per ospitare il sepolcro a cupola del poeta e guaritore, ancora oggi venerato come un santo dai nativi. Pensione completa . In serata si include lo spettacolo di danza e musiche folkloriche, nella suggestiva cornice di una madrassa della città vecchia. Pernottamento.
Giorno 12 - KHIVA - NUKUS
Colazione. Trasferimento a nord di Khiva, nella regione Ellil Qala , nel Karakalpakistan, zona ricca di rovine di cittadelle e fortalizi corasmiani, alcuni risalenti a piu di duemila anni fa. La giornata prevede la visita a tre fortezze turaniche, fra cui il castello Toprak Qala, eretto fra il III e IV secolo d.C. dai governatori della Corasmia, durante la dinastia Eftalitlar, come maniero, insieme alla fortezza Kyzil Qala, a difesa e guardia delle frontiere verso Bisanzio e le rovine del castello Ayal, complesso di tre fortificazioni in fango , realizzate nel 615 circa. Arrivo a Nukus, nel tardo pomeriggio. Cena. Pernottamento.
Giorno 13 - NUKUS - TASHKENT
Colazione. Partenza al mattino molto presto, in direzione di Muynak, vicino alle sponde del lago Aral e visita al tetro quanto affascinante cimitero delle navi, dove si trovane molti relitti qui arenati e intrappolati dalle sabbie di quello che è il lento ritirarsi di questo antico mare, per effetto della desertificazione. Si conclude con l'antico complesso Mizdakhan, risalente al tardo periodo ellenistico, fino al 215 a.C. dove sono giunti fino a noi necropoli e altri monumenti , fra cui la fortezza Gyaur Kala. Incontro con una famiglia karakalpaka, per il pranzo tradizionale , offerto da loro come segno di benvenuto. Cena. Trasferimento alla partenza. Volo di linea Uzbekistan Airways per Tashkent. Assistenza e pernottamento.
Giorno 14 - TASHKENT - ROMA
Colazione. Trasferimento alla partenza. Voli di linea Turkish Airlines via Istanbul per Roma Fiumicino ( o altro aeroporto servito dal vettore, in base alla disponibilità). Pasti a bordo. Arrivo in serata in Italia e fine del viaggio.

QUOTA A PARTIRE DA :   2.260 EUR 

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA EURO 280

PERNOTTAMENTI SELEZIONATI o similari in caso di indisponibilità

 

TASHKENT    RAKAT PLAZA
SAMARCANDA    PLATAN BOUTIQUE
TERMEZ    KARBON SAROY
BUKHARA    SAFIYA BOUTIQUE
KHIVA    ORIENT STAR
NUKUS    JIPEK JOLI

 

LA QUOTA INCLUDE :

- Voli di linea

- Volo interno

- Tasse aeroportuali

- Trasferimenti in arrivo e partenza con assistenza e autisti qualificati

- Itinerario in privato con van o mini – bus categoria Deluxe con aria condizionata e

  servizio a bordo, bottigliette di acqua e riservato per i soli clienti Mundo Escondido

- Pernottamento con colazione in hotel indicati o similari in caso di indisponibilità

- Pasti come da programma

- Lezione di cucina tradizionale e cena di gala a Tashkent ultima notte

- Guida in Italiano per tutta la durata del tour

- Assistenza in Italiano dai nostri uffici di riferimento a Tashkent

- Facchinaggio in arrivo e partenza

- Ingresso ai siti, musei e monumenti come da programma

- Visti di ingresso

 

LA QUOTA NON INCLUDE :

*Quota di iscrizione obbligatoria pari a euro 40 a persona, che da diritto alle spese mediche all’estero fino a 30.000 euro

- Chiamate telefoniche

- Pasti dove non indicati

- Mance alle guide e autisti

- Spese personali

- Quanto non alla voce La Quota Include

 

IMPORTANTE DA RICHIEDERE ESPRESSAMENTE AL MOMENTO DELLA PRENOTAZIONE

Eventuale assicurazione solo annullamento UNIPOL/AMI pari a euro 80 persona con franchigia del 20% nel caso di utilizzo

oppure altre assicurazioni es. CHUBB AMEX: annullamento senza franchigia e con spese mediche fino a 125.000 euro, costo a persona da euro 100 in su, da calcolare in base all’età e ai massimali.

 

 

PREVENTIVO

Richiedi il tuo preventivo per questo viaggio

E' un viaggio di nozze?    Si    No
Dati anagrafica del richiedente:
NUMERO VIAGGIATORI
Adulti:
Infanti:
Bambini (2-7 anni):
Bambini (8-11 anni):
Bambini (12-16 anni):
 

* Approvo l'utilizzo dei dati personali in base al D. Lgs. 196 del 2003 il cui testo dichiaro di conoscere

* Desidero iscrivermi alla vostra newsletter per restare in contatto con voi.



Le destinazioni di viaggio

Scegli la meta del tuo prossimo viaggio con Mundo Escondido