Viaggio Iran - Tur in Iran - Viaggi in Iran- MundoEscondido

TOUR ARMENIA E IRAN : ARCA DI NOE'

In questo momento non sono programmate date di partenza. Richiedi un prenvetivo per tutte le tue richieste.
Dai monasteri dell'Armenia, all'ombra del sacro monte Ararat, ai fasti dei re persiani e delle città senza tempo dell'antica Persia
Giorno 1 - MILANO - YEREVAN
Voli di linea Aeroflot per Yerevan. Pasti a bordo. ( Possibilità di partenza anche da Roma, Venezia, Bologna , Napoli ). Trasferimento all'arrivo. Pernottamento.
Giorno 2 - YEREVAN
Colazione. Al mattino si prevede una prima visita della capitale, sorgente nel cuore dell'altopiano Kotayk, le cui origini risalgono alla dinastia Orontide, che dal VI sec. a.C. fu la prima casa regnante dell'impero di Sofene, la attuale Armenia. Si inizia con il Museo Matenadaran, dove si custodisce una collezione di manoscritti antichi,dedicato all'eremita Mesrop Mashtots, celeberrimo inventore dell'alfabeto hayeren, il museo-memoriale Tsitsernakaberd, dedicato all'olocausto del popolo armeno nei primi anni del secolo scorso e la Cattedrale di Echmiadzin, santa sede della chiesa apostolica armena, per concludere con le rovine della basilica di Zvartnots, eretta nel 655 d.C. in onore di San Gregorio, con gli scavi del palazzo del katholikos o patriarcale. Rientro nel tardo pomeriggio. Pensione completa. Pernottamento.
Giorno 3 - YEREVAN
Colazione. Partenza in direzione di Garni, prima residenza dei reali Arshakuni ,ma che vide il suo massimo splendore in epoca ellenico-romana, di cui si ammira il Tempio a colonnato ionico, risalente al I sec.d.C. la cui funzione è dibattuta ancora oggi come luogo di culto al dio Mitra, voluta da Nerone stesso o sepolcro del re partico Sohaemus, le terme romane, di grande interesse e le muraglie satrape. Nel pomeriggio si continua per il monastero nella roccia a Geghard, fondato nel IV secolo da San Gregorio nel luogo di una sorgente sacra , per custodire la lancia che ferì Cristo durante la crocifissione, portata in Armenia dall'apostolo Taddeo. Sosta in una casa tradizionale, dove le donne di famiglia insegneranno a cucinare il " lavash", il pane tipico delle feste. Prima del rientro a Yerevan, breve sosta al lago Sevan. Cena. Pernottamento.
Giorno 4 - YEREVAN - GORIS
Colazione. Visita al monastero Khor Virap, sorgente sulla vetta di un monte la cui tradizione vuole che San Gregorio convertendo il re Tiridate, fece dell'Armenia la prima nazione di fede cristiana al Mondo, per godere di un panorama mozzafiato sull'Ararat, il sacro monte dell'arca di Noè. Si prosegue per la zona vinicola di Areni con sosta in una delle cantine enologiche, dove si prevede una degustazione di alcuni dei vini autoctoni e al meraviglioso monastero di Amaghu- Novarank, edificato, nel XIII sec. a strapiombo di una gola e consacrato ad Astvatsatsin, la Santa Madre di Dio , in armeno antico. Pensione completa. Pernottamento.
Giorno 5 - GORIS - KAPAN
Colazione. In mattina si visita il monastero piu bello e famoso dell'intera Armenia, il splendido Tatev, eretto nel IX secolo, su un ampio altopiano basaltico, come sede del vescovo di Syunik, il "ponteficie" della chiesa armena delle origini e che funse, per tutto il medioevo, come università per lo studio della filosofia, delle arti e delle scienze, oltre che della miniatura armena, fra le piu notevoli dell'epoca. Prima dell'arrivo a Kapan, sosta al villaggio fantasma di Khndzoresk. Pensione completa. Pernottamento.
Giorno 6 - KAPAN - TABRIZ
Colazione. Si saluta l'Armenia , per arrivare alla frontiera con l'Iran, a Meghri. Assistenza e cambio della guida. Lungo il tragitto, appena a pochi km dal confine, visita ai monasteri di Santo Stefano, del IX secolo e ampliato in epoca safavide, a quello di San Giuda Taddeo, meglio noto come Qera Qalisa o Chiesa Nera, le cui fondamenta, vuole la tradizione, risalgano al 68 d.C. , quando venne eretto sul luogo del martirio e sepoltura dell'apostolo, ricostruito nel XIV sec. e la cappella Dzordzor, cruciforme e unica vestigia rimasta di un antico monastero, dedicato al culto della Vergine. Arrivo a Tabriz nel tardo pomeriggio. Cena. Pernottamento.
Giorno 7 - TABRIZ - SHIRAZ
Colazione. Al mattino breve giro della città di Tabriz, nel passato, per oltre due secoli, capitale della dinastia ilkhanide e dei reali safavidi, di cui si visita la Moschea Blu o Kabud, più volte ricostruita, la casa .museo Mashruteh, il colorito e pittoresco bazar , uno dei più estesi e antichi del Medio Oriente, citato da Marco Polo nel suo libro Il Milione ed il Museo Azero, etnia maggioritaria in questa area e di cui la città è capoluogo regionale. Trasferimento alla partenza. Volo di linea Iran Air ( o similare ) per Shiraz. Assistenza all'arrivo. Pensione completa. Pernottamento.
Giorno 8 - SHIRAZ
Colazione. La giornata è dedicata alla visita della capitale del Fars, che vide il suo massimo splendore con la dinastia Zand, il cui capostipite, Karim Khan, vi costruì la Cittadella, proseguendo al bazar, unico in Iran per l’architettura in mattoni dipinti, con il vicino caravanserraglio di Moshir, la Moschea Vakil, con l’incantevole decorazione di alberi ieratici e ghirlande di fiori la cui sala di preghiera invernale è sostenuta da 48 colonne monolitiche, la Atigh, le cui fondamenta risalgo al 894 d.C. e ricostruita in epoca diverse, fino alla dinastia safavide, la Madrasa del Khan e quella splendida di Nashir-al-Molk o Moschea delle Rose, senza dimenticare il sofisticato giardino Eram, uno dei cinque giardini-icona persiani, di epoca qajara e il mausoleo Aramgah Cheragh, con lo spettacolare soffitto a specchio. Cena. Pernottamento.
Giorno 9 - SHIRAZ - ISFAHAN
Colazione. Visita al sito achemenide per eccellenza, la leggendaria Persepoli, eretta nel 512 a.C da Dario il Grande , i cui palazzi, viali del trionfo e opere artistiche vennero concepite per incutere timore, sfarzo e ammirazione nei popoli conquistati e di cui ci restano alcune vestigia del suo passato, come le rovine del palazzo di Ataserse o quello di Primavera, la reggia di Dario e di Serse poi e che rappresentava la summa dell'architettura e dell'arte scultorea in Mesopotamia, quando i re fecere affluire a Persepoli i migliori artisti dell'epoca classica. Si prosegue con Nagsh-e Rostam , luogo di sepoltura dei grandi sovrani e mecenati di Persia, dove riposano le spoglie dei re e Pasargade, dove giace il mausoleo di Ciro il Grande, padre della dinastia achemenide. Arrivo a Isfahan nel tardo pomeriggio. Cena. Pernottamento.
Giorno 10 - ISFAHAN
Colazione. Visita di Isfahan, capolavoro dell'arte islamico-safavide ,quando la città raggiunse il massimo splendore architettonico, diventando la sede della corte di re Abbas , che fece erigere notevoli costruzioni come la Moschea dell'Imam e quella Sheikh Loftullah o delle donne, eletta la piu fiabesca moschea del Medio Oriente, il palazzo Ali Qapu, il padiglione delle feste del Chehel Sotun, con il splendido talar o portico colonnato, riccamente adorno , la cattedrale di Vank, in stile barocco, consacrata a San Salvatore, dai vivaci e iconografici affreschi rappresentanti scene della Bibbia e del Nuovo Testamento , la Moschea del Venerdì, con il minareto di epoca ilkhanide di Uljaytu, discendente di Gengis Khan , decorato da bassorilievi a stucco, richiamanti i versetti del Corano e i 95 nomi di Dio e gli antichi ponti , fra cui citare il Khaju, con il duplice livello di terrazze porticate e il Sio-se Pol, con 22 archi disposti su 315 m di lunghezza. Pensione completa. Pernottamento.
Giorno 11 - ISFAHAN - TEHERAN
Colazione. Trasferimento in direzione della capitale, Teheran. Lungo il percorso, visita di Kashan, la " città giardino" , da cui, secondo la tradizione, partirono i re Magi per Betlemme,ma oggi nota per la coltivazione delle pregiate rose persiane, i tappeti e le ceramiche, oltre che per alcuni edifici storici molto interessanti come il giardino Baghe Tarikhi-ye Fin, archetipo del giardino persiano per eccellenza, il palazzo Shotorgalu, le residenze tradizionali del XIX secolo o case bioclimatiche, fra cui la più nota è la Tabatabei e la Abbasian, per finire con la madrasa Agha Bozorg,dai raffinati mosaici e iscrizioni e breve sosta agli scavi archeologici sulla collina di Sialk, dove sono venute alla luce basamenti e fondamenta di una civiltà risalente al 4000 a.C. fra cui una zigurrat o piramide non ancora del tutto decifrata. Arrivo in serata. Cena. Pernottamento.
Giorno 12 - TEHERAN
Colazione. Visita della tentacolare Teheran, città di avanguardia e bohemien, ricca di caffè letterari, gallerie d'arte , eleganti viali , giardini , fermenti culturali e poetici e dai pregiatissimi musei, come il Museo di Archeologia, dove si ammirano alcuni dei manufatti, fittili e bassorilievi provenienti dai centinaia di siti archeologici iranici ed il Museo dei Gioielli, nel caveau della Banca Nazionale, dove ammirare la collezione di alcune fra le gemme e corredi di preziosi ,della ex famiglia regnate, fra cui i due diamanti più grandi e preziosi del Mondo, il Koh-i Noord, del peso di oltre 182 carati ed il Darya-ye Nuri ed il Palazzo del Golestan, la sontuosa reggia dei Pahlavi , adorna di splendide stanze decorate a stucco, bassorilievo e soffitti a specchio , concludendo con la Moschea Sepahsalar o di Motahari , che fonde elementi persiani e della tradizione ottomano – turco . Salita alla torre Milad da cui godere di una panoramica mozzafiato sulla città. Cena a banchetto. Ritiro dei bagagli e del box lunch in hotel ( camere garantite fino in tarda notte ) e trasferimento alla partenza.
Giorno 13 - TEHERAN - MILANO
Voli di linea Aeroflot per Milano Malpensa ( su richiesta Roma Fiumicino, Venezia, Bologna, Napoli ). Pasti a bordo. Arrivo e fine del viaggio.

QUOTA IN CAMERA DOPPIA A PARTIRE DA 3050 EUR

SUPPLEMENTO SINGOLA :                              400 EUR

HOTEL SELEZIONATI

YEREVAN   TUFENKIAN HISTORIC
GORIS  GORIS
KAPAN  GRAND HOUSE
TABRIZ  KAYA LALEH PARK
SHIRAZ  GRAND HOTEL
ISFAHAN   ABBASI
TEHERAN  ESPINAS PARSIAN GULF

LA QUOTA INCLUDE :

- Voli di linea

- Volo interno

- Tasse aeroportuali ( da riconfermare )

- Trasferimenti in arrivo e partenza

- Itinerario con mini-bus o bus privati classe comfort a seconda

  del N° partecipanti , con bottigliette d'acqua a bordo

- Pernottamento con colazione in hotel selezionati

- Mezza Pensione e Pensione Completa come da programma

- Lezione di cucina a Geghard

- Cena panoramica a Teheran con menu a buffet e semi-la carte

- Ingresso ai siti, musei, monumenti come da programma

- Guida in Italiano per tutta la durata del tour in Armenia

- Guida in Italiano per tutta la durata del tour in Iran

- Assistenza in Italiano dai ns uffici di Teheran

- Accompagnatore dall'Italia ( a partire da 12 partecipanti )

- Facchinaggio in arrivo e partenza

- Mance alle guide

- Assicurazione medica e bagaglio

- Visto di ingresso in Iran

- Quota di iscrizione

 

LA QUOTA NON INCLUDE :

- Spese personali

- Pranzi non compresi

- Mance a guide e autisti

- Assicurazione contro annullamento ( 80 EUR circa )

- Quanto non alla voce LA QUOTA INCLUDE

PREVENTIVO

Richiedi il tuo preventivo per questo viaggio

E' un viaggio di nozze?    Si    No
Dati anagrafica del richiedente:
NUMERO VIAGGIATORI
Adulti:
Infanti:
Bambini (2-7 anni):
Bambini (8-11 anni):
Bambini (12-16 anni):
 

* Approvo l'utilizzo dei dati personali in base al D. Lgs. 196 del 2003 il cui testo dichiaro di conoscere

* Desidero iscrivermi alla vostra newsletter per restare in contatto con voi.



Le destinazioni di viaggio

Scegli la meta del tuo prossimo viaggio con Mundo Escondido