Namibia. Conoscere Sossusvlei

Sossusvlei è una destinazione turistica comune nella parte meridionale del deserto del Namib, in Namibia. La parola vlei è una parola afrikaans che significa "palude" e Sossusvlei è situata in una piccola valle tra le dune. Il nome della "città" più vicina (cioè la stazione di servizio) è Sesriem, così come il nome di un vicino canyon.

Il Namib

I deserti, sebbene siano molto duri, sono un delicato ecosistema con una quantità sorprendente di vita che vive intorno e sotto le dune. Tienilo a mente quando vai in giro e guidi nella zona. Il deserto del Namib è il più antico deserto del mondo e si estende per oltre 1.500 km dal fiume Orange a sud verso l'Angola a nord. Vi è una vasta gamma di paesaggi nel Namib, dalla ghiaia, alle montagne rocciose alle enormi dune con diversi colori di sabbia.

Sossusvlei

Sossusvlei è una bacinella di sale e argilla creata dal fiume Tsauchab che scorre attraverso il Canyon Sesriem ogni 5 o 10 anni. Anche negli anni molto piovosi non raggiunge l'Oceano Atlantico ma drena via tra le dune di Sossusvlei. Sossus significa "luogo di non ritorno" (nota: ci sono altre spiegazioni, questa è quella fornita dalle guide locali).

Dead Vlei

Il fango del fiume si accumula a Sossusvlei e dopo circa 1000 anni il fiume si fa strada attraverso la serie di dune. È così che è stato creato il luogo chiamato Dead Vlei, qui il fiume era solito defluire molti anni fa. A causa della mancanza di acqua, tutti gli alberi di questa valle sono morti, quindi il significato di "Dead Vlei" diventa chiaro. Ciò che rende la vista dei Dead Vlei così notevole è che non c'è nemmeno abbastanza umidità per la normale decomposizione. Quindi tutti gli alberi qui, sebbene morti, sono stati preservati quasi perfettamente per secoli.

 

blog-single-image