La Paz. Nel cuore delle Ande

La si odia o si ama. La Paz è così. Se pensate di organizzare un viaggio in Bolivia non potete escludere dal vostro itinerario quella che è una delle città più alte al mondo. La Paz deve dividere con la bianca e coloniale Sucre lo scettro di capitale: qui vi è la sede del governo e dei poteri legislativo ed esecutivo, Sucre è invece la capitale legislativa. A La Paz il paesaggio è dominato dai picchi innevati delle Ande tra i quali  quello inconfondibile del Nevado Illimani. Vista dall'alto La Paz appare una metropoli confusionaria, immensa e caotica. La parte più ricca è nella zona più bassa, attorno le zone popolari. Da visitare i colorati mercati locali, come il Mercado Negro e quello della Hechiceria, conosciuto come "mercato degli stregoni" (Los Brujos) dove è possibile incontrare erbe e oggetti vari ai quali la credenza popolare attribuisce effetti curativi. Chi scegli di visitare La Paz spesso lo fa provenendo in autobus dal vicino Perù o da Santa Cruz, sede del principale aerporto del Paese. Vi sono anche voli per La Paz in Bolivia ma attraverso destinazioni secondarie. I dintorni di La Paz offrono innumerevoli possibilità di trekking ed escursioni nelle attrazioni locali, a partire dal sito di Tiwanaku, dalla Valle de la Luna e della Carretera de la Muerte.

 

blog-single-image