Viaggio in Guatemala. Consigli utili

blog-single-image

Ricco di storia, cultura e tradizione, il Guatemala spicca per colori e odori. Anche la spettacolare natura fa da protagonista, e i siti naturalistici e archeologici attirano molti visitatori: culla della civiltà maya assieme a Messico e Belize, il Guatemala conserva ancora molte rovine e siti archeologici, tra cui quello vicino a El Peten, Tikal, la più estesa delle antiche città maya in rovina nella quale figurano templi e piramidi. La capitale è Città del Guatemala, con più di due milioni di abitanti, mentre le altre due città principali sono Mixco e Villa Nueva.

Scopriamo, in questo articolo, informazioni pratiche e consigli utilili da tenere a mente prima di partire per un viaggio in Guatemala.

Guatemala: quando andare

Tutto l’anno; durante la stagione umida (maggio-ottobre) gli spostamenti sono più difficili ma gli alloggi più economici. Tra la fine di dicembre e la metà di aprile è il periodo migliore, ma anche quello con un affollamento maggiore.

Cosa vedere in Guatemala

Il Guatemala non è molto grande, ma quasi tutto il territorio è protetto. L’abbondanza di ecosistemi unici e biologicamente significativi rende infatti l’intero Paese una riserva naturale. Oltre alle bellezze naturalistiche, tuttavia, anche la popolazione cordiale e le pittoresche città hanno molto da offrire. Ecco una breve lista di alcuni dei luoghi più interessanti del Guatemala:

  • Mercato di Chichicastenango. Ogni domenica e giovedì si montano le bancarelle per vendere cibo, stoffe e mercanzie.
  • Sito archeologico di Tikal. Nel “luogo delle voci” vicino a El Peten, svettano templi piramidali in una radura al centro della giungla. Il tempio del Grande Giaguaro fa da guardia alla piazza grande del sito.
  • Lago Atitlan. Lago montano a 1562 metri slm, circondato da vulcani e villaggi tradizionali, è un sito bellissimo per osservare il tramonto, mentre si mangia una zuppa di pesce con latte di cocco.
  • Città di Antigua. Delimitata da tre vulcani chiamati Agua, Fuego e Acatenango, ad Antigua abbondano edifici color pastello e macchie di bougainvillee.
  • Semuc Champey. Colorati laghetti e cascate perfette per fare il bagno: forse uno dei siti più belli del Paese, anche se un po’ difficile da raggiungere perché si trova nel bel mezzo della giungla.

Visto d’ingresso

Non è necessario il visto turistico d’ingresso per soggiorni inferiori a 90 giorni. Il passaporto al momento dell’ingresso deve avere un validità residua di almeno 6 mesi.

Aeroporto Guatemala

L’aeroporto principale è La Aurora di Guatemala City (Aeropuerto Internacional La Aurora de la Ciudad de Guatemala).

Lingua parlata

In Guatemala si parla lo spagnolo e circa 20 lingue e dialetti maya.

Fuso orario Guatemala

Il fuso orario del Guatemala è di - 7 ore rispetto all'Italia (- 8 ore durante l'ora legale).

Moneta Guatemala

La moneta guatemalteca è il Quetzal (1 Euro = 10,71 Quetzales). C'è qualche difficoltà nel cambio di Euro con moneta locale, mentre il Dollaro USA è accettato in molti esercizi pubblici (alberghi, ristoranti, grandi magazzini, ecc.), come anche carte di credito e bancomat.

Questi erano i nostri consigli per un viaggio in Guatemala. Siete interessati a questo sorprendente Paese e vorreste visitarlo?

Contattate Mundo Escondido per un preventivo di viaggio.

blog-single-image