Viaggio in Vietnam. Cosa vedere e non perdere

blog-single-image

Se state pensate di pianificare un viaggio in Vietnam sappiate che questo è il Paese dei contrasti. Caratterizzato da una combinazione di colori, sfumature, suoni e panorami esotici, il Vietnam si contraddistingue soprattutto per la sua natura: dalle montagne del nord alle risaie sud questa nazione non mancherà di stupirvi. Non solo, anche gli amanti delle avventure culinarie ne rimarranno soddisfatti. Il Vietnam può vantare oltre cinquecento specialità culinarie.

In generale la rete dei trasporti è tale da poter visitare il Paese in maniera indipendente ma nel caso in cui il tempo a disposizione fosse limitato potrebbe essere un'idea partecipare a un tour in Vietnam partendo dall'Italia.

In quest post vi consiglieremo cosa vedere in Vietnam ed i luoghi, secondo noi, da non perdere:

Hanoi

La capitale del Vietnam è probabilmente la più elegante e ricca d'atmosfera di tutta l'Asia. Hanoi è la città dei contrasti, un centro in continuo movimento.La brulicante Hanoi è un'esperienza da vivere: immergetevi nel Quartiere Vecchio, rifugiatevi nella storia del Tempio della Letteratura, provate la cucina locale in uno dei ristoranti del "bia hoi junction".

Baia di Halong

Mare scintillante punteggiato da oltre duemila isole calcaree. Qui potrete navigare in un arcipelago dove il mare del Golfo di Tonchino incontra le montagne. Dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, questo spettacolo naturale è scelto dai turisti anche per le grotte, alcune delle quali sono illuminate, e per le escursioni nel Parco Nazionale di Cat Ba.

My Son

My Son, il più grande sito di antiche resti cham del Vietnam rappresentava il cuore religioso e intellettuale del regno Champa dove i sovrani cham venivano probabilmente seppelliti. Le rovine sono disseminate nella giungla all'interno di una vallata protetta dal Monte del Dente di Gatto. Anche questo sito è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO.

Dintorni di Sapa

La storia della cittadina è relativamente recente: fu costruita dai francesi nel 1922 come stazione di villeggiatura. Sapa è una delle migliori destinazioni vietnamite per conoscere le minoranze etniche di montagna, nonché una delle aree più interessanti per fare trekking. Il paesaggio è semplicemente mozzafiato, con montagne svettanti, vallate e verdeggianti terrazzamenti.

Nha Trang

Se avete pensato a una vacanza mare in Vietnam allora Nha Trang è il posto che fa per voi. Questa località è la capitale balneare del Paese, con ampie spiagge, mare turchese costellato da isole e rigogliose montagne sullo sfondo. Come ogni località di villeggiatura anche Nha Trang mostra un'anima mondana con locali e ristoranti.

Delta del Mekong

Il Delta del Mekong è ideale per tutti coloro che vogliono scoprire sonnolenti villaggi sul fiume, mercati galleggianti e provare la locale cucina di pesce. Raggiungete Vinh Long, il più importante snodo dei trasporti in questa zona e muovetevi da qui per visitare i siti d'interesse.

Mui Ne

Un'altra località ideale per rilassarsi al mare. I resort qui crescono a vista d'occhio ma è una destinazione ideale per praticare surf o per ammirare le sue grandi dune di sabbia rossa e bianca.

Hoi An

L'atmosfera di Hoi An è un motivo imprescindibile per visitare questo centro dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO: case in legno con tetti di tegole, strade illuminate da lanterne rosse e templi in stile cinese. Il consiglio: visitate la città nel periodo di luna piana quando qui si festeggia "La leggendaria notte di Hoi An" quando la città vecchia è illuminata con le sole luci delle lanterne.

CONTATTA MUNDO ESCONDIDO PER UN PREVENTIVO VIAGGIO IN VIETNAM

blog-single-image